PCR clean

L'introduzione della PCR (polymerase chain reaction) e di molte altre metodiche per la biologia molecolare nei laboratori clinici e di ricerca ha reso necessaria anche l'introduzione di nuovi criteri di purezza, anche per i prodotti monouso. L'analisi dei singoli criteri da parte di Eppendorf è stata impiegata per definire i requisiti dei consumabili PCR.

Quali sono i requisiti previsti per PCR clean?

  • Tutti i consumabili Eppendorf con il grado di purezza PCR clean sono privi di DNasi e RNasi. Le minuscole quantità di sostanza genetica utilizzate negli esperimenti risultano quindi protette dalla DNasi e dalla RNasi.

    • Verifica dell'assenza di DNasi e RNasi: i tamponi di reazione contenenti una scaletta di DNA o RNA vengono incubati a 37 °C nei consumabili per diverse ore. Non ci deve essere alcuna traccia di digestione di DNA o RNA.

  • Si ha inoltre la certezza che i consumabili non sono contaminati da acidi nucleici, solitamente DNA umano, che potrebbero infiltrarsi nel materiale plastico durante i processi di produzione (ad es. frammenti di cute).

    • L'assenza di DNA umano è verificata con un'analisi PCR. Il limite di rilevabilità è ≤ 2 pg DNA, inferiore cioè a quella contenuta in una singola cellula umana.

  • Assenza di inibitori della PCR: i consumabili certificati da Eppendorf come PCR clean sono privi di qualsiasi inibitore della PCR e non va a interferire con la reazione PCR.

    • I consumabili vengono testati mediante uno specifico esperimento PCR con un reazione standard.

  • In aggiunta, tutti i prodotti Eppendorf PCR clean soddisfano gli standard di qualità definiti per i consumabili standard da noi realizzati. I requisiti relativi al comportamento di bagnatura, all'ermeticità ai liquidi, alla precisione, alla resistenza chimica, ecc. sono completamente soddisfatti.


Le nostre condizioni di produzione: pulizia garantita!

Il grado di purezza "PCR clean" consiste essenzialmente nella proprietà di non lasciare sviluppare un'eventuale contaminazione. Di conseguenza, i relativi articoli in plastica sono prodotti in condizioni di camera bianca. Le aree di produzione sono separate dal punto di vista spaziale e vi ha accesso solo personale con indumenti protettivi particolari.

Solo quei consumabili che hanno superato tutti i test richiesti avranno l'etichetta "PCR clean", una marcatura di qualità che dà ai clienti la garanzia di poter disporre di prodotti monouso Eppendorf pronti ad un impiego diretto in esperimenti e analisi senza bisogno di ulteriori trattamenti. Ogni lotto con il grado di purezza PCR clean viene naturalmente testato e certificato da un laboratorio esterno accreditato.

I certificati specifici per lotto sono disponibili su richiesta e e sul nostro sito web.

Si raccomanda l'utilizzo di articoli Eppendorf PCR clean, per esempio, per la purificazione degli acidi nucleici, ma anche per la conservazione e l'analisi (PCR, qPCR, microarray) di sensibili campioni contenenti acido nucleico.