Liquid Handling Automatico per ogni applicazione di laboratorio

05/02/15

Standardizzazione delle procedure automatizzate: mai più contaminazioni.

Anche per laboratori che dispongono di un numero limitato di termociclatori, il passaggio dalla preparazione delle reazioni di PCR in modalità manuale a quella automatica elimina una serie di inconvenienti legati alla variabilità dell’operatore e al rischio di contaminazione e permette di migliorare oltre alle tempistiche di lavoro anche la quantità di reagenti utilizzati, standardizzando cosi tutti i processi preparativi.

Per la preparazione automatica di reazioni di qPCR o di PCR o per tutte le operazioni in piastra da 96 o 384 è possibile utilizzare diverse soluzioni strumentali, come ad esempio Epmotion 5070, una workstation compatta adatta per applicazioni di liquid handling generico, PCR e qPCR e preparazione di piastre. E' particolarmente indicata per laboratori con strumentazione per real-time con piastre da 96/384 pozzetti.

Per l’handling automatico delle cellule in cappa a flusso laminare la soluzione economica ideale è epMotion 5070f,  un sistema di pipettaggio automatico pensato specificamente per le colture cellulari. La sua caratteristica peculiare è la possibilità di essere posizionata facilmente sotto una normale cappa a flusso laminare, garantendo cosi la totale sterilità di tutte le operazioni. Lo strumento è infatti progettato con un sistema di sicurezza con due barriere ottiche che interrompono il movimento del braccio quando l’operatore apre la cappa. epMotion 5070f è indicata per eseguire automaticamente processi chiave nella biologia cellulare come la semina delle cellule, il cambio del terreno di coltura e i test di citotossicità. Entrambe le versioni 5070 e 5070f sono dotate di consolle di tipo touch screen, 4 posizioni di lavoro per piastre in formato standard SBS da 6/12/24/48/96/384 pozzetti o per tubi da 0,5 fino a 50 ml. Gli strumenti hanno un range volumetrico di lavoro compreso tra 1 µl e 1000 µl e la possibilità di gestire in modo automatico 2 tools mono e multicanale a 8 canali conformi allo standard ISO 8655 sostituibili in modo autonomo all’interno della stessa procedura.

Le versioni dei preparatori automatici epMotion a 6 posizioni, EpMotion M5073 ed epMotion P5073 si caratterizzano anch’esse per la dotazione di consolle di tipo touch screen e sono progettate in modo specifico per eseguire rispettivamente la preparazione di PCR e l’estrazione di acidi nucleici e sono adatte anche per eseguire fasi nell’ambito di processi di preparazione per NGS. Entrambe gli strumenti sono programmabili anche come sistemi aperti per diverse applicazioni personalizzate in base alle esigenze dell'utilizzatore. L'interfaccia utente che equipaggia i nuovi strumenti è concepita infatti per lasciare la massima libertà di programmazione, sia agli utilizzatori che preferiscono creare metodi personalizzati attraverso un software denominato epBlue studio, sia per guidarli attraverso l’impiego di un secondo software Prep Assistant che li accompagna in una procedura guidata fin dall’inizio della metodica. Per automatizzare completamente il processo di estrazione degli acidi nucleici, fornendo riproducibilità con alta resa e purezza, epMotion M5073 rappresenta quindi lo strumento ideale che permette di risparmiare soldi e spazio nel laboratorio. La preparazione dei campione richiede un tempo molto breve ed è possibile eluire i campioni in un volume variabile da 25 a 100ul. Questo modello lavora con kit basati sulla tecnologia a biglie magnetiche per l’estrazione di DNA da sangue, da tessuti o per l’estrazione di DNA ed RNA virale. I kit reagenti Eppendorf MagSep sono pensati per lavorare con un numero variabile di campioni compreso tra 1 e 24 partendo da campioni di sangue, tessuti, cellule, batteri o virus.

EpMotion P5073 permette invece di ottimizzare e automatizzare l'intero flusso di lavoro di preparazione della PCR in formato 96 o 384 provette. In questo strumento sono disponibili quattro diversi programmi preimpostati per facilitare il lavoro dell’operatore: il programma per la normalizzazione, per la diluizione, per il set up di PCR e per la creazione di mastermix. Sono inoltre disponibili modelli provvisti di cappa denominati epMotion M5073c ed epMotion P5073c (CleanCap) dotate  di un filtro HEPA e lampada UV.

 

Ti servono ulteriori informazioni?
Scopri il mondo di applicazioni epMotion per il NGS e per preparazione PCR cliccando QUI.
oppure scrivi a com@eppendorf.it per richiederci una offerta.